IOT
L'Internet delle cose

L'Internet of Things collega il mondo fisico delle cose al mondo di Internet in modo da utilizzare i dati dei dispositivi e aumentare in questo modo attraverso l’analisi, la produttività e l'efficienza. Connettere cose a Internet è possibile grazie alle diverse opzioni di connettività e al numero sempre crescente di dispositivi che acquisiscono dati.

I dati che vengono prodotti sono molteplici, come ad esempio i dati degli utenti di un sito web, dei loro post su facebook, o dell’utilizzo di un’app, dagli oggetti collegati alla rete, e così via. L’analisi di una mole così elevata di dati richiede competenze specifiche, e tecnologie avanzate in grado di supportare l’elaborazione di file di dimensioni così grandi, per poterne estrarre informazioni utili, nascoste.

ESIS Srl IOT Internet of Things

Contattaci per informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Privacy (richiesto)
Ho letto l'informativa privacy

IOT Internet of Things

Internet of Things (IoT) è un termine coniato da Kevin Ashton, un pioniere tecnologico inglese che lavorando sull’identificazione a radiofrequenza (RFID) concepì un sistema di sensori universali che collegavano il mondo fisico a Internet.

Al momento, l\'Internet of Things collega al cloud e tra loro, dispositivi fisici integrati con elettronica, software, sensori e attuatori. I dispositivi comunicano attraverso protocolli diversi e molti, come MQTT, sono stati progettati per tollerare connessioni intermittenti e ridurre i requisiti di larghezza di banda della rete.

Tutte le comunicazioni IOT devono essere protette mediante meccanismi di sicurezza preventiva, come la gestione delle identità dei dispositivi, la crittografia e il controllo degli accessi, nonché il controllo e il monitoraggio dei dispositivi. Sebbene siano necessari elementi connessi, Internet e una connettività sicura per creare applicazioni IOT, il valore sta nel colmare il divario tra il mondo fisico e quello digitale.

L'Internet of Things è importante in quanto rende disponibili dati precedentemente inutilizzabili. Le applicazioni IoT si collegano ai dati del dispositivo e consentono di visualizzare, esplorare e creare analisi sofisticate come l'apprendimento automatico nel cloud.

È possibile eseguire applicazioni IoT su dispositivi in ​​modo che la risposta arrivi in tempo reale durante lo svolgimento degli eventi. Ad esempio, è possibile eseguire un un modello predittivo per l'analisi del rilevamento di scene su una telecamera di sicurezza che prevede l'invio di un avviso quando la telecamera rileva attività sospette.

Le applicazioni IOT sono implementate in un'ampia gamma di casi d'uso, tra cui case connesse, veicoli connessi, assistenza sanitaria, settore industriale, vendita al dettaglio e molti altri.

Le applicazioni IOT vengono utilizzate per casi di uso industriale per migliorare i processi, creare nuovi flussi di entrate, ridurre i costi e aumentare la sicurezza analizzando i dati dalle apparecchiature, creando modelli di manutenzione predittiva e mantenendo i dispositivi aggiornati con aggiornamenti over-the-air.